Poeti in dialetto romanesco: Aldo Fabrizi, Trilussa, Giuseppe Gioachino Belli, Giggi Zanazzo, Cesare Pascarella, Mario dell'Arco

Note moyenne 0
( 0 avis fournis par Goodreads )
 
9781232629153: Poeti in dialetto romanesco: Aldo Fabrizi, Trilussa, Giuseppe Gioachino Belli, Giggi Zanazzo, Cesare Pascarella, Mario dell'Arco
From the Publisher :

Fonte: Wikipedia. Pagine: 25. Capitoli: Aldo Fabrizi, Trilussa, Giuseppe Gioachino Belli, Giggi Zanazzo, Cesare Pascarella, Mario dell'Arco, Leone Ciprelli, Elia Marcelli, Giorgio Carpaneto, Pippo Tamburri, Adolfo Giaquinto, Filippo Chiappini, Giuseppe Berneri, Giggi Spaducci, Benedetto Micheli, Crescenzo Del Monte, Nino Ilari, Augusto Jandolo, Giovanni Camillo Peresio, Augusto Sindici, Mauro Marè, Augusto Marini, Luigi Ferretti. Estratto: Aldo Fabrizi, all'anagrafe Aldo Fabbrizi (Roma, 1 novembre 1905 - Roma, 2 aprile 1990), è stato un attore, sceneggiatore, regista e poeta italiano. Di umile famiglia (la madre gestiva un banco di frutta e verdura a Campo de' Fiori) a undici anni rimase orfano del padre Giuseppe, morto in un grave incidente. Costretto ad abbandonare gli studi per contribuire al sostentamento della numerosa famiglia, che comprendeva anche cinque sorelle - tra le quali Elena Fabrizi, (1915-1993) in seguito soprannominata sora Lella - si adattò a fare i lavori più disparati. Nonostante le difficoltà, la vocazione artistica di Fabrizi non rinunciò ad esprimersi: pubblicò nel 1928 nelle edizioni della Società poligrafica romana (non si sa se a proprie spese) un volumetto di poesie romanesche intitolato Lucciche ar sole, che riuscì a far recensire sul quotidiano Il Messaggero, e partecipò inoltre alla redazione del giornale dialettale Rugantino. Nello stesso periodo cominciò a calcare le scene, prima con la Filodrammatica Tata Giovanni, poi come dicitore in teatro delle sue stesse poesie, come era ancora uso in quegli anni. Nel 1931, a 26 anni, esordì come macchiettista nei piccoli teatri della capitale e in giro per l'Italia, insieme con la compagna "Reginella", con il nome di "Fabrizio" comico grottesco romano, proponendo caricature dei tipi caratteristici romani: il vetturino, il conducente di tram e lo sciatore. Divenuto in breve tempo popolare, costituì una propria compagnia che, nel 1937, vide transitare per breve tempo un imberbe Alberto Sordi...

Les informations fournies dans la section « A propos du livre » peuvent faire référence à une autre édition de ce titre.

(Aucun exemplaire disponible)

Chercher:



Créez une demande

Si vous ne trouvez pas un livre sur AbeBooks, nous le rechercherons automatiquement pour vous parmi les livres quotidiennement ajoutés au catalogue.

Créez une demande