Taddeo e Federico Zuccari

Note moyenne 0
( 0 avis fournis par GoodReads )
 
9788871420592: Taddeo e Federico Zuccari
Acheter neuf Afficher le livre

Frais de port : EUR 25
De Italie vers Etats-Unis

Destinations, frais et délais

Ajouter au panier

Meilleurs résultats de recherche sur AbeBooks

1.

Cristina Acidini Luchinat
Edité par Jandi Sapi, Milano-Roma (1998)
ISBN 10 : 8871420594 ISBN 13 : 9788871420592
Neuf(s) Couverture rigide Edition originale Quantité : 1
Vendeur
Luigi De Bei
(PREGANZIOL, Italie)
Evaluation vendeur
[?]

Description du livre Jandi Sapi, Milano-Roma, 1998. Couverture rigide. État : Neuf. Etat de la jaquette : Neuf. Edition originale. Quarto. Taddeo e Federico Zuccari Fratelli Pittori del Cinquecento Volume primo e secondo a cura di Cristina Acidini Luchinat.Milano-Roma 1998/1999 Jandi Sapi ( Archivi di Arte Antica ) pp.309 e 325 ills.900 circa in bianco/nero e colori Due volumi rilegati con custodia Taddeo e Federico Zuccari fratelli pittori del Cinquecento Versione Stampabile Per la prima volta una monografia congiunta presenta (in 2 volumi) in modo completo le vite e le opere dei fratelli Taddeo e Federico Zuccari, due personalità artistiche che ebbero ruoli da protagonisti nello scenario affascinante e complesso del Rinascimento maturo. La loro attività copre oltre sessant'anni, dal primo successo di Taddeo nel 1548 alla morte di Federico, nel 1609. Taddeo, erede dei sommi pittori del primo Cinquecento in Roma, seppe crearsi uno stile pittorico fiero e vivido, addolcito da morbidi impasti; la sua maniera ardita si sottomise alle esigenze protocollari di un'aulica narrativa nel ciclo degli affreschi a carattere storico ed encomiastico voluti dal cardinal Farnese nel suo palazzo di Caprarola. Quanto a Federico, fratello minore e allievo di Taddeo, proseguì dopo la morte di lui nel 1566 un'instancabile e solitaria carriera artistica, che lo vide al servizio dei massimi potenti d'Italia e d'Europa fino alla tarda età. Tra le sue tante imprese artistiche, connotate da un linguaggio pittorico piano e comunicativo, resta memorabile l'immenso Giudizio Universale nella cupola di Santa Maria del Fiore in Firenze. language : italian text Taddeo e Federico Zuccari fratelli pittori del Cinquecento Versione Stampabile Per la prima volta una monografia congiunta presenta (in 2 volumi) in modo completo le vite e le opere dei fratelli Taddeo e Federico Zuccari, due personalità artistiche che ebbero ruoli da protagonisti nello scenario affascinante e complesso del Rinascimento maturo. La loro attività copre oltre sessant'anni, dal primo successo di Taddeo nel 1548 alla morte di Federico, nel 1609. Taddeo, erede dei sommi pittori del primo Cinquecento in Roma, seppe crearsi uno stile pittorico fiero e vivido, addolcito da morbidi impasti; la sua maniera ardita si sottomise alle esigenze protocollari di un'aulica narrativa nel ciclo degli affreschi a carattere storico ed encomiastico voluti dal cardinal Farnese nel suo palazzo di Caprarola. Quanto a Federico, fratello minore e allievo di Taddeo, proseguì dopo la morte di lui nel 1566 un'instancabile e solitaria carriera artistica, che lo vide al servizio dei massimi potenti d'Italia e d'Europa fino alla tarda età. Tra le sue tante imprese artistiche, connotate da un linguaggio pittorico piano e comunicativo, resta memorabile l'immenso Giudizio Universale nella cupola di Santa Maria del Fiore in Firenze. language : Italian text. N° de réf. du libraire 000569

Plus d'informations sur ce vendeur | Poser une question au libraire

Acheter neuf
EUR 880
Autre devise

Ajouter au panier

Frais de port : EUR 25
De Italie vers Etats-Unis
Destinations, frais et délais